TOP

La verità sul benessere animale

Non credete a chi dice che gli animali negli allevamenti sono trattati male e tenuti in condizioni pietose. Non solo perché la quasi totalità dei controlli fatti in Italia dimostra che le stringenti regole e leggi sul benessere animale vengono seguite (non dimentichiamo che nel nostro Paese il maltrattamento di un animale è un reato penale, punibile quindi anche con la reclusione in carcere), ma anche perché un animale trattato male dà prodotti scadenti, sia a livello di qualità che di sicurezza.

Fare vedere video in cui animali da compagnia o d’allevamento vengono maltrattati è una tecnica che può fare ottenere like, visite o donazioni a chi furbescamente li diffonde per un proprio tornaconto, magari anche solo ideologico, ma non corrisponde alla realtà. Diffidate da chi vorrebbe far chiudere tutti gli allevamenti con la scusa che le autorità competenti (e non i loro artati video) ne hanno individuati alcuni in cui non si opera correttamente. Gli allevatori sono i primi a volere che chi non rispetta gli animale e il loro benessere non faccia più parte della loro categoria. Concetti ribaditi in questo video dal professor Giuseppe Pulina, che ricorda anche una cosa importante: chi maltratta un animale, da allevamento così come da compagnia, va denunciato alle autorità di polizia.

 

 

Presidente Emerito dell'Associazione per la Scienza e le Produzioni Animali, professore Ordinario di Zootecnica Speciale presso il Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari e Presidente dell’Associazione Carni Sostenibili.